22 maggio 2012

Profumo Jeanne Lanvin Couture, recensione

Croccante.
Potrà forse sembrare una sciocchezza, ma credo che sia l’aggettivo più calzante alla sensazione che mi invade quando indosso Jeanne Lanvin Couture. Ci sono diverse cose che mi piacciono, di questa fragranza: per prima cosa è totalmente diversa da quelle che sono solita indossare (io prediligo i gourmand) e, sorprendentemente, lo sento molto bene sulla pelle. Mi piace quando qualcosa mi stupisce!
In secondo luogo trovo sia un profumo perfetto per le serate estive e la primavera, perché è sensuale ma non in modo banale: spumeggiante, divertente e giocoso, si rivolge a una donna sexy, moderna e determinata, ma che ama esserlo in modo inusuale.
Mi fa sentire positiva, il che è un plus non da poco! 
Lo trovo ideale soprattutto per il giorno, perché infonde energia positiva e mette allegria. 
Il packaging è delizioso, dominato dalla tonalità viola che degrada di intensità verso l’alto, assumendo una deliziosa sfumatura lilla. Un nastrino di canepé, in passato utilizzato per stringere i corsetti, impreziosisce il flacone e regala un’allure un po’ retrò. 
Ecco a voi la particolarissima piramide olfattiva, che inquadra Jeanne Lanvin Couture nella famiglia dei floreali fruttati.
Testa: foglie di violetta, lampone e Litchi 
Cuore: susina, magnolia e peonia 
Coda: cedro, muschio e vaniglia 

Jeanne Lanvin Couture poggia le sue impertinenti basi sul predecessore, lanciato sul mercato nel 2008, che ebbe tanto successo e che adesso si veste di nuova sensualità, sicuramente più divertente e positiva, ma anche couture ed elegante.

Prezzo flacone da 100 ML: 68 euro
Prezzo flacone da 50 ML: 48 euro
Prezzo flacone 30 ML: 36 euro

 Paprika

2 commenti:

Dony ha detto...

è la parte fruttata che non mi convince...però dovrei annusarlo. Il packaging è senza dubbio carinissimo ^_^

Anonimo ha detto...

Vi assicuro che e' sensualissimo e vi lascia addosso un alone olfattivo indimenticabile!

Posta un commento